Chi eravamo

Agli inizi degli anni ottanta a Vignale Monferrato, Roberto Santopietro, dopo un’attenta e golosa lettura del famoso libro nero di ricette di nonnna Palmira, nel suo piccolo laboratorio decide di provarne alcune.
Oltre alla Mostarda d’Uva nascono così le prugne, le albicocche, le pesche sotto sciroppo e le relative confetture.
I figli Agnese e Giacomo i primi clienti, di seguito amici e piccole attività (negozi di alimentari, ristoranti, enoteche).

Aiutati dalla stampa specializzata e dal passaparola, i prodotti iniziano a comparire nelle migliori gastronomie italiane (Torino, Milano, Venezia, Cortina, Roma) e oltre confine (Austria, Francia, Germania).

Nel 1998 Roberto, non riuscendo più a gestire da solo la produzione e la vendita, propone ad alcune delle sue più fidate collaboratrici di fodare insieme la Cooperativa MONGETTO: nasce così uno staff di persone unite ed affiatate che credono nella genuinità e tipicità.

La ricerca delle tradizioni legate al territorio, la selezione delle materie prime, le ricette e la lavorazione artigianale diventano così la filosofia del Mongetto, che intanto è diventato portavoce del Piemonte in Italia e nel Mondo.

I prodotti tipici alessandrini cominciano così ad essere apprezzati in tutto il mondo e vengono offerti sulle tavole più prestigiose a Milano, Parigi, New York, Firenze, Monaco, Roma, Tokyo, Londra, Barcellona, Venezia, Praga, San Francisco, Vienna, Cracovia, Atene, Varsavia, Zurigo,…

Riviste, guide (Slow Food, Gambero Rosso, Veronelli, Espresso, …) e quotidiani hanno detto di noi in questi anni con oltre duecento articoli spaziando nei tre settori in cui operiamo: gastronomia, vino e turismo del territorio, la sua cultura e le sue tradizioni.

Il nostro logo è tratto da un quadro di Poussin (ispirato ad un passo del Vecchio Testamento) presente al Museo del Louvre.

 

 

Log In

    You are not currently logged in.

    Username

    Password

Lingua